Ponte Calatrava a Cosenza come metafora

Centinaia di luci e i fuochi d'artificio hanno dato il via allo spettacolo per l'inaugurazione del ponte progettato da Santiago Calatrava a Cosenza. Un'opera imponente, alta 104 metri e intitolata a San Francesco di Paola, patrono della Calabria, consegnata alla città a distanza di vent'anni dalla sua progettazione. Alla cerimonia hanno partecipato il sindaco Mario Occhiuto e l'architetto Calatrava, insieme a tantissimi cittadini. "Questo ponte - ha detto l'architetto Calatrava - collega due generazioni, il sindaco Mancini, per il quale l'ho progettato, e il sindaco Occhiuto che è riuscito a portarlo a termine". "Ho avuto l'onore - ha detto Occhiuto - di completare questo progetto per la città, simbolo di continuità tra passato e futuro. Destiniamo l'opera ai giovani perché possano essere orgogliosi della città, che porta con sé l'idea di innovazione. Sono felice di vedere qui tanti cittadini, che si riappropriano di un pezzo di città che noi oggi abbiamo realizzato, fra l'altro in due aree marginali.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cropalati

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    */